L'area della formazione

Piano di Formazione e Aggiornamento del personale docente e ATA - Triennio  2019/2022

Progettazione delle attività di formazione destinate al personale scolastico

 

 

 

Il Collegio dei docenti

 

 

VISTO

l’art. 1 della Legge 13 luglio 2015 n.107,

commi da 12 a 19: Piano Triennale dell’Offerta Formativa;

commi da 56 a 62: Piano Nazionale Scuola Digitale;

commi da 70 a 72: Reti tra Istituzioni Scolastiche;

commi da 121 a 125: Carta elettronica per aggiornamento docenti di ruolo, in particolare il comma 124;

 

VISTO

il Piano MIUR per la Formazione dei docenti 2016-2019;

VISTA

la nota MIUR prot. n. 17832 del 16 ottobre 2018 - Piano triennale offerta formativa (PTOF) 2019-2022 e Rendicontazione sociale;

 

VIST0

il  CCNL 2016/2018;

 

 

CONSIDERATO CHE

“la formazione in servizio dei docenti di ruolo è obbligatoria, permanente e strutturale, nell’ambito degli adempimenti connessi con la funzione docente; e che  “Le attività di formazione sono definite dalle singole istituzioni scolastiche in coerenza con il Piano Triennale dell’Offerta Formativa”;

 

TENUTO CONTO

dei processi di riforma e innovazione in atto che stanno profondamente modificando lo scenario della scuola;

 

ESAMINATE

le necessità di formazione emerse per il triennio scolastico 2019/2022 e le conseguenti aree di interesse;

CONSIDERATO

che il Piano triennale di Formazione rispecchia le finalità educative del Piano Triennale dell’Offerta formativa dell’Istituto, il RAV e il Piano di Miglioramento

 

PRENSO ATTO CHE

 

1.    il Piano triennale di formazione e aggiornamento del personale docente è finalizzato all’acquisizione di competenze per l'attuazione di interventi di miglioramento e adeguamento alle nuove esigenze dell’Offerta Formativa Triennale;

2.    Le priorità di formazione che la scuola intende adottare riflettono le Priorità, i Traguardi individuati nel RAV, i relativi Obiettivi di Processo e il Piano di Miglioramento;

3.    I nuovi bisogni formativi emersi dal RAV evidenziano la necessità di una formazione centrata su competenze professionali finalizzate a :

4.    Potenziamento Offerta Formativa, certificazione, valutazione autentica e suoi strumenti;

5.    Didattica laboratoriale e uso sistematico di pratiche innovative, anche basate sulle Nuove Tecnologie e idonee a promuovere apprendimenti significativi;

6.    Sviluppo di competenze digitali.

 

 

 

Delibera

Il Piano Triennale di formazione e aggiornamento del personale docente finalizzato all’acquisizione di competenze per l'attuazione di interventi di miglioramento e adeguamento alle nuove esigenze dell’Offerta Formativa Triennale.

 

Finalità del Piano Triennale

Il Collegio dei Docenti della S.S.P.G. “Castiglione  riconosce la formazione, sia individuale che collegiale, come un aspetto irrinunciabile e qualificante della funzione docente, funzionale alla promozione dell’efficacia del sistema scolastico e della qualità dell’offerta formativa della Scuola, formazione che deve essere intesa come un processo sistematico e progressivo di consolidamento delle competenze professionali.

In sostanza, ciò significa trasformare la nostra scuola in un laboratorio permanente di Sviluppo Professionale per tutto il personale, che favorisca nel contempo l'apprendimento organizzativo secondo la teoria della Learning Organization e che consenta di

·         valorizzare il lavoro dei docenti, dell'intero personale e l'ambiente scolastico come risorsa per la didattica e l'organizzazione scolastica;

·         favorire la comunicazione tra docenti, diffondere la conoscenza di significative pratiche didattiche, con scambio di  esperienze e pianificazione dei programmi di intervento;

·         fornire occasioni di approfondimento e aggiornamento dei contenuti delle discipline in vista della loro utilizzazione didattica;

·         acquisire conoscenze utili al miglioramento del rapporto educativo e alla innovazione metodologico-didattica in funzione della facilitazione degli apprendimenti, oltre a riflettere sui vissuti e sulle pratiche didattiche;

·         favorire il rinforzo della motivazione personale e della coscienza/responsabilità professionale.

Il Piano prevede l’incremento delle iniziative di formazione sullo sviluppo della professionalità docente in ambiente e-learning e in presenza, con particolare riferimento alla didattica e valutazione per competenze, alle metodologie innovative, all’educazione alla cittadinanza europea, all’inclusione, alle scienze, alla tecnologia e alle lingue straniere.

 

Modalità della formazione: Rete ambito 7 – Piattaforma SOFIA - Carta docente – Formazione presso l’Istituzione scolastica  L. Castiglione

 

La S.S.P.G. “L. Castiglione” ha aderito ad una rete di scuole dell’ambito 7 della Città

Metropolitana di Catania per l’organizzazione di attività formative rivolte a tutto il personale dipendente in servizio presso le Istituzioni Scolastiche dell'Ambito. Tutte le attività formazione organizzate dalla rete sono strutturate in unità formative, ciascuna delle quali di durata non inferiore a 25 (venticinque) ore. La struttura minima dell'unità formativa prevede una quota oraria per la formazione in presenza, una quota oraria destinata a laboratori formativi dedicati, una quota oraria riservata alla documentazione e rendicontazione delle esperienze realizzate.

L’art.1 comma 121 della legge 107/2015 istituisce la Carta elettronica per l’aggiornamento e la formazione dei docenti di ruolo delle istituzioni scolastiche tramite la quale i docenti possono aderire  ad iniziative coerenti con le attività individuate nell’ambito del piano dell’offerta formativa delle scuola e del Piano nazionale di formazione di cui all’art. 1 comma 124 della legge n. 107 del 2015.

Il piano triennale di formazione dei docenti 2016-2019 ha previsto la realizzazione di una piattaforma digitale che accompagni l’attuazione della formazione in servizio dei docenti. La piattaforma digitale S.O.F.I.A., utilizzabile già dall’anno scolastico 2016/2017,  rappresenta uno strumento importante per migliorare la qualità della formazione e per sostenere un nuovo sistema per lo sviluppo professionale continuo dei docenti.

 Compatibilmente con le risorse finanziarie assegnate, presso l’Istituzione scolastica L. Castiglione saranno promosse iniziative di formazione e  di aggiornamento, anche in rete con altre scuole, rispondenti ai bisogni espressi dai docenti ed orientati a nuovi modelli di didattica che potenziano negli alunni la partecipazione attiva, l’apprendimento cooperativo, lo sviluppo della creatività e del senso critico. In particolare, si darà priorità a percorsi formativi sull’utilizzo delle ITC nella didattica.

 

 

Obiettivi formativi prioritari:

      Favorire azioni formative volte al potenziamento delle competenze disciplinari;

      Acquisire competenze sulle nuove metodologie didattiche con particolare riferimento all’uso di tecnologie informatiche;

      Promuovere la didattica individualizzata;

      Promuovere la didattica laboratoriale con la formazione di gruppi di ricerca–azione;

      Acquisire metodi e strumenti per la valutazione degli studenti e l’autovalutazione dei docenti;

      Promuovere percorsi formativi mirati all’educazione del cittadino, alla legalità, all’educazione alla salute, educazione all’affettività e ai rapporti con culture diverse e pari opportunità;

      Favorire percorsi di formazione connessi con progetti comunitari ed internazionali;

      Promuovere la formazione su inclusione e disagio giovanile;

      Acquisire competenze specifiche inerenti la sicurezza sul luogo di lavoro e in particolar modo sulla prevenzione dei rischi;

      Acquisire competenze per favorire per attuare interventi di orientamento.

Destinatari

Vista la vastità e la complessità delle singole esigenze disciplinari, è prevista una partecipazione differenziata del corpo docente alle offerte di formazione in conformità alle competenze possedute ed alle esigenze formative. Pertanto i corsi di aggiornamento avranno come destinatari:

 

      l Collegio dei Docenti;

      Specifici gruppi;

      Singoli insegnanti;

 

Priorità di formazione

Al fine di predisporre un Piano che rispecchi le reali esigenze formative dei docenti e, al contempo, faccia fronte alle criticità emerse dal RAV, è stata avviata, nel mese di novembre 2018 , una pianificazione degli interventi che riguardano:

  • L’ analisi e l’individuazione dei bisogni formativi tramite un questionario on line;
  • La raccolta di tutte le informazioni utili al soddisfacimento dei bisogni formativi;

 

Le priorità di formazione che la scuola intende adottare riflettono i Traguardi individuati nel RAV, i relativi Obiettivi di processo, il Piano di Miglioramento e i bisogni emersi dai questionari on line predisposti per la rilevazione dei bisogni formativi.

I nuovi bisogni formativi evidenziano la necessità di una formazione centrata sulle competenze, sul potenziamento, sulla certificazione, sulla valutazione autentica, sugli strumenti e sulla conoscenza dei processi e delle metodologie necessarie a raggiungere i risultati di miglioramento.

In particolar modo si ritiene necessario pianificare un percorso di formazione che riguarda:

      la valutazione per competenze;

      L’innovazione metodologica e la didattica laboratoriale ( coding, robotica educatica, flipped classroom, digital storytelling etc );

      Le Competenze di lingua straniera (metodologia clil)

      L’inclusione

      La Didattica e metodologia delle singole discipline

      L’innalzamento della qualità della scuola e dell’offerta formativa.

      L’orientamento

      La sicurezza.

      Il cyberbullismo

 

La S.S.P.G “L. Castiglione” per il prossimo triennio organizzerà, sia singolarmente che in Rete con altre scuole del territorio ( ambito 7), corsi di formazione sulle tematiche sopra individuate. A fine anno scolastico ogni singolo docente dovrà certificare in termini di ore la formazione, secondo le indicazioni fornite dal Piano nazionale di Formazione.

Oltre alle attività organizzate dalla scuola, è prevista la possibilità di svolgere attività individuali di formazione scelte liberamente ma in piena aderenza al RAV, al Piano di Miglioramento e alle necessità formative individuate per questa Istituzione Scolastica.

 

Metodologie

La progettazione dei singoli corsi terrà conto della congruità dell’offerta rispetto agli obiettivi che l’Istituzione educativa intende raggiungere.

L’utilizzo di metodologie attive avrà lo scopo di assicurare la ricaduta sul piano didattico.

Per ogni iniziativa di formazione è prevista una valutazione dei risultati scelta in modo rispondente alle caratteristiche dell’azione formativa.

 

 

Piano di formazione Triennale

 

Esaminate, tramite uno specifico test on line consultabile sul sito della scuola,le esigenze di formazione del personale docente, e le conseguenti aree di interesse, è stato elaborato un Piano che ha tenuto conto delle priorità specifiche emerse dal Rapporto di Autovalutazione e dai bisogni specifici dei docenti.

Nella progettazione del Piano Triennale, è stata posta particolare attenzione alla necessità di garantire ai docenti almeno una Unità Formativa per ogni anno scolastico, diversamente modulabile nel triennio.

Il Piano è così ripartito:

Anno Scolastico

Attività Formativa

Personale coinvolto

Priorità

 

 

 

 

 

 

 

 

2019/2020

Sicurezza

 

Tutto il personale dell’istituto (Docenti e ATA)

Formazione obbligatoria,

art. 20, comma 2, lett. h

D. Lgs. n. 81/2008

Sicurezza

 

Personale dell’istituto (Docenti e ATA) Il numero dei partecipanti sarà in relazione alle risorse finanziarie disponibili.

Formazione generale h 8

e Formazione specifica

h 4

art. 20, comma 2, lett. h

D. Lgs. n. 81/2008

Strategie didattiche innovative ( coding – robotica educativa – storytelling – didattica laboratoriale)

Docenti

Esiti scolastici

 

Inclusione scolastica e integrazione degli alunni diversamente abili/alunni BES

Gruppi specifici di docenti

Esiti scolastici

Competenze digitali

ATA

Adeguare la formazione e i

processi di innovazione

dell’istituzione scolastica in base a quanto previsto dal programma

Agenda Digitale Italiana ed

Europea 2020

Assistenza di base agli alunni con disabilità

ATA

Art. 10 Legge Regionale 17/5/2016.

Potenziamento delle competenze digitali - Formazione per un migliore

uso degli ampliamenti digitali

dei testi in adozione

Gruppi specifici docenti

Esiti scolastici

Corso di formazione sulla metodologia Clil. Corsi E-twinning

Gruppi specifici

Miglioramento delle competenze di base

 

Cyberbullismo e sicurezza in rete

Docenti

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

2020/2021

Sicurezza

 

Tutto il personale dell’istituto (Docenti e ATA)

Formazione obbligatoria,

art. 20, comma 2, lett. h

D. Lgs. n. 81/2008

Sicurezza

 

Personale dell’istituto (Docenti e ATA) Il numero dei partecipanti sarà in relazione alle risorse finanziarie disponibili.

Formazione generale h 8

e Formazione specifica

h 4

art. 20, comma 2, lett. h

D. Lgs. n. 81/2008

Approfondimenti pedagogici dell’età evolutiva

Docenti

Esiti scolastici

Corso base di formazione lingua straniera

Gruppi specifici

Miglioramento delle competenze di base

L’orientamento come processo educativo

Docenti

Migliorare e monitorare i risultati a distanza.

Potenziamento delle competenze digitali - Potenziamento dell’offerta

Digitale dei Servizi

Amministrativi

ATA

Adeguare la formazione e i

processi di innovazione

dell’istituzione scolastica in base a quanto previsto dal programma

Agenda Digitale Italiana ed

Europea 2020

Assistenza di base agli alunni con disabilità

ATA

Art. 10 Legge Regionale 17/5/2016.

Potenziamento delle competenze digitali – Uso dei dispositivi Tecnologici – Didattica digitale – Didattica laboratoriale

 

 

Gruppi specifici

Esiti scolastici

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

2021/2022

Sicurezza

 

Tutto il personale dell’istituto (Docenti e ATA)

Formazione obbligatoria,

art. 20, comma 2, lett. h

D. Lgs. n. 81/2008

Sicurezza

 

Personale dell’istituto (Docenti e ATA) Il numero dei partecipanti sarà in relazione alle risorse finanziarie disponibili.

Formazione generale h 8

e Formazione specifica

h 4

art. 20, comma 2, lett. h

D. Lgs. n. 81/2008

Potenziamento delle competenze digitali – Segreteria digitale

ATA

Adeguare la formazione e i

processi di innovazione

dell’istituzione scolastica in base a quanto previsto dal programma

Agenda Digitale Italiana ed

Europea 2020

Assisatenza base agli alunni con disabilità

ATA

Art. 10 Legge Regionale 17/5/2016

Potenziamento delle competenze digitali – Formazione per un migliore uso degli ampliamenti digitali dei testi in adozione – Uso dei dispostivi tecnologici per la didattica

Docenti

Esiti scolastici

Percorsi formative di educazione all’affettività

Docenti

Esiti scolastici

Metodologie innovative

Docenti

Esiti scolastici

 

 

 

 

 
 

logo.jpg

   Indice